La didattica per competenze al centro dell’attività formativa all’IIS Scotton.

Home » News » News » La didattica per competenze al centro dell’attività formativa all’IIS Scotton.
La stretta collaborazione tra le aziende del territorio e l’Istituto “Andrea Scotton” di Breganze/Bassano è una realtà che si sta consolidando e che rende sempre più necessario un ripensamento dell’azione didattica. Un importante corso di aggiornamento rivolto a tutto il personale docente, nato dall’esigenza di allargare lo sguardo a valutare lo studente per “ciò che sa fare con ciò che sa”, vedrà coinvolta in prima persona una delle figure più autorevoli del mondo accademico nell’ambito della didattica per competenze. 
Si tratta del prof. Mario Castoldi, docente di Didattica generale presso l’Università di Torino e Responsabile scientifico della Dea Formazione, il sito De Agostini dedicato appunto alla formazione.
Il prof. Castoldi si occupa da sempre di problematiche valutative in ambito scolastico, in riferimento alla qualità degli apprendimenti e degli insegnamenti, e ha al suo attivo numerose pubblicazioni fra cui, per ricordarne solo alcune, La qualità a scuola. Percorsi e strumenti di autovalutazione (2005), Portfolio a scuola (2005) e Il mentore. Manuale di tirocinio per gli insegnanti in formazione (2007). 
A partire dal 18 febbraio, per una serie di sei incontri, il prof. Castoldi rifletterà insieme ai docenti dell’Istituto su come la modalità più efficace per promuovere lo sviluppo professionale all’interno di un gruppo docente muova dalla rielaborazione critica delle proprie pratiche professionali e dalla costruzione di un lessico e di una prospettiva strategica comune. 
A tale scopo, si alterneranno momenti informativi e momenti di lavoro di gruppo, finalizzato sia all’analisi critica delle proprie esperienze professionali, che all’ elaborazione di proposte e strumenti operativi comuni. 
Il corso si propone di rispondere alle novità didattiche introdotte dalla riforma dei Professionali, ma testimonia al contempo l’attenzione dell’Istituto al territorio e alle sue esigenze, manifestate dalle Associazioni di categoria in un tavolo di lavoro che si è tenuto di recente, in occasione dell’inaugurazione dei nuovi laboratori didattici a Bassano.  
Del resto, è sempre più viva l’attenzione che il mondo del lavoro sta riservando ai Professionali, in un momento di crescita delle iscrizioni che segnala un rinato interesse delle famiglie nei confronti di questo settore dell’istruzione. 
Come sottolinea il DS, prof. Carmine Vegliante, che ha fortemente voluto questa esperienza di aggiornamento, il contatto con le aziende di settore e l’attenzione per le loro richieste di profili lavorativi in continua evoluzione, devono acquisire sempre più rilevanza all’interno della didattica di un Istituto professionale che, come lo SCOTTON, voglia stare al passo con i tempi.